Città D'Arte Centro d'Italia e cuore d'Europa... un patrimonio da riscoprire

Relazione del Presidente – News n.1/2017 – Palazzo della comunità 25 Giugno 2017

Cari amici,
dopo l’approvazione del Bilancio di Previsione 2017 siamo chiamati ad un altro importante adempimento:l’approvazione del Bilancio Consuntivo relativo all’anno 2016.
Prima di procedere alla valutazione dei contenuti economici del Bilancio ed a elencare le attività sviluppate desidero rivolgere un caloroso ringraziamento a tutti coloro che con la loro continua presenza, l’impegno, il sostegno e la competenza hanno contribuito alla raggiungimento di importanti risultati offrendo così maggiore visibilità alla nostra Associazione.
 
Il 2016 è stato un anno molto difficile soprattutto dal punto di vista economico il momento particolare che investe tutta la nazione questo però non ha rallentato la nostra attività .
In molte occasioni ho sottolineato quanto sia importante il LAVORO DI GRUPPO; è il gruppo che decreta il successo di una Associazione; solo così si cresce e si và avanti. Come già evidenziato, in questo anno molto problematico dal punto di vista economico, il lavoro del gruppo è stata la nostra carta vincente. Proprio per queste ragioni non voglio parlare del singolo: tutto il gruppo, da sempre, ha lavorato in armonia e sinergia e sarebbe quanto mai inopportuno citare solo alcuni, il lavoro è stato tanto e ogni persona con il suo impegno, anche se piccolo, ha reso determinante l’attuazione di un programma si ambizioso ma certamente importante per il nostro territorio. La nostra associazione ha bisogno di tutti perciò mi auguro che il senso di appartenenza alla Pro Loco di Cittaducale qualifichi sempre di più il nostro lavoro.
Nella Pro Loco c’è spazio per tutti coloro che vogliono operare nell’interesse comune e con un impegno mirato alla realizzazione degli obiettivi e delle attività in atto. Siamo un’Associazione che vive in simbiosi con il Paese, ed il nostro obbiettivo deve essere quello di lavorare per il recupero delle nostre tradizioni e per conservare la cultura storica di Cittaducale.
 
Nel lavoro sviluppato dai Collaboratori e dai Soci è prevalsa la voglia di stare insieme, per coltivare le nostre varie identità, che fanno la ricchezza e la forza della nostra comunità. Tutto ciò mi permette di guardare con fiducia al futuro e mi stimola a portare avanti il mio mandato di Presidente.
Desidero evidenziare come la Nostra Pro Loco sia diventata con il tempo una bellissima realtà, presentandosi in modo ASSOLUTO E INDISCUTIBILE come una Associazione che appartiene a Cittaducale ed alla Sua Comunità . La Proloco è nostra , è di tutti e non APPARTIENE, NON APPARTERRA’ MAI a me o a qualche SINGOLO socio: noi né facciamo solo parte!!!!
 
Tutto ciò che viene fatto è nell’interesse comune ed il numero dei Soci, in continuo aumento, testimonia quanto i civitesi abbiano fiducia nel nostro operato. Ben vengano le critiche, esse sono la forma più pura della democrazia, ma attenzione!! Anche chi è criticato ha gli stessi diritti di chi espone le proprie critiche :una volta esposti i propri pensieri la ragione impone che si accettino le decisioni degli altri, anche se diverse da quelle che avremmo preso noi
Il mio particolare ringraziamento va di diritto all’Amministrazione Comunale uscente, che ci è sempre stata vicina, auspicando di poter collaborare anche con la nuova.
 
A tale proposito tengo a precisare come l’associazione abbia operato ed operi per l’interesse della comunità al di sopra di ogni strumentalizzazione.
 
Prima di procedere alla discussione del Bilancio e delle manifestazioni svolte, per maggiore chiarezza è il caso di dire due parole sul bilancio sociale in quanto tale.
Il bilancio sociale, formato dal conto economico e dallo stato patrimoniale, è un documento, con il quale l’Associazione comunica periodicamente in modo volontario gli esiti della sua attività, senza limitarsi ai soli aspetti finanziari e contabili.
 
In tal modo esso è l’esito di un processo con il quale l’Associazione rende conto delle scelte, delle attività, dei risultati e dell’impiego di risorse in un dato periodo, in modo da consentire ai soci e ai diversi interlocutori di conoscere e formulare un proprio giudizio su come il Consiglio di amministrazione in carica interpreta e realizza il suo mandato in relazione con le ragioni costitutive dell’Associazione.
 
Veniamo ora alla elencazione delle attività, che noi tutti, Consiglio e iscritti, abbiamo sviluppato, nel corso del 2016, secondo un calendario teso alla valorizzazione del territorio e delle risorse locali, ottenendo i più ampi consensi.
Il programma è stato predisposto secondo quanto deliberato dall’Assemblea, nel Bilancio di Previsione 2015, in modo da dare continuità alle iniziative ampiamente sperimentate – con pieno successo – nel corso degli anni.
Queste le attività di rilievo effettuate:
 
1. Presepe vivente all’aperto e manifestazione natalizia in generale
2. Carnevale con carri allegorici sia nel capoluogo che nella frazione di Santa Rufina
3. Sacra rappresentazione della Passione
4. Notte Bianca delle ProLoco
5. Promozione Sagne alla Molenara nelle città di Borgovelino , Valmontone ed Amatrice
6. Realizzazione progetto “Rufina Sport Village” in collaborazione con Ass. Giovanile Santa Rufina con il patrocinio del Comune di Cittaducale e della Regione Lazio
7. Manifestazione Agosto Angioino 2016
8. Manifestazione storica Civita Ducale
9. Convegno sugli statuti di Civitas Ducalis
10. Manifestazione “Santa Rufina Rulli e Cantina” – Annullata causa eventi sismici
11. Pubblicazione e presentazione del libro sulle Acque Cutilia di Elena Santilli
12. Giornata del camminare 2016 in collaborazione con le associazione FederTreck e Gep
13. Riapertura sentiero che va dalle Paterno alle Terme di Vespasiano
14. Manifestazione Sapori D’Autunno
 
Queste le iniziative più importanti, elencare però tutto ciò che abbiamo realizzato sarebbe molto lungo, come vedete tanto è stato fatto ma c’e ancora tanto da fare. Le idee non mancano, e se continueremo a lavorare tutti insieme riusciremo a raggiungere gli obiettivi prefissati.
 
Infine, per valorizzare ancora di più questa ricchezza di esperienze e professionalità, siamo convinti che si debbano rafforzare le sinergie tra Associazioni; proprio per questo stiamo intraprendendo rapporti sempre più stretti con l’UNPLI nei suoi livelli regionale e provinciale, certi che tali collaborazioni porteranno ulteriore valore aggiunto al lavoro svolto dalla Proloco di Cittaducale , della quale ho l’onore di essere Presidente.
 
Grazie per la cortese attenzione e Lunga vita alla Pro Loco.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Categorie

Questo sito è stato visitato

33984 Volte